KHS 2016, RIVOLUZIONE TRA LE 650B

KHS DH650 Team in mostra a Interbike 2015.Proseguendo nella presentazione delle novità di KHS per la prossima stagione, vogliamo spendere alcune parole per i nuovi modelli con ruote in 650B. Non staremo a tediarvi ulteriormente ma vogliamo ricordare ancora una volta come lo storico brand californiano (quest'anno celebra il 40° anniversario) sia stata la prima azienda a mettere in produzione mountain bike in 650B, recuperando un formato di ruota storico e tanto caro ai randonneurs francesi nel periodo tra le due guerre, quindi avviando di fatto la rivoluzione che ha investito tutto il settore delle ruote grasse in questi ultimi anni, rivoluzione che non è stata la prima, nella sua quarantennale storia, e nemmeno l'ultima visto il dinamismo che la caratterizza.

 

 

La versione 2016 della KHS DH650 Team in 650B.

E' doveroso iniziare dal modello da downhill, la KHS DH650 declinata nelle versioni Team e Pro. E' la mountain bike usata dal KHS Factory Racing Team che ha permesso a Logan Binggeli di conquistare il terzo posto nella Red Bull Rampage di qualche stagione fa. E' stata la prima mtb con ruote in 650B a gareggiare in coppa del mondo e, per la prossima stagione, subisce un restyling nel telaio che la rende più snella e gradevole all'occhio. lo schema ammortizzante è l'ormai classico F.A.S.T. (Floating Arc Suspension Technology) sviluppato da KHS e ispirato al DW Link, ma la sorpresa più gradita arriva quando si appoggia la KHS DH650 Team sulla bilancia: 16.700 grammi di pura cattiveria (agonistica), col meglio della componentistica gravity e dal costo di svariate miglia di euro inferiore rispetto a mezzi che hanno anche un peso maggiore...

La versione 2016 del modello KHS SixFifty 5500

In principio erano uguali, nelle forme, ma con caratteristiche differenti. I modelli SixFifty 2500 e SixFifty 3500 sono due mountain bike full suspended con corsa di 120mm all'anteriore e al posteriore, ovviamente con ruote in 650B e pensate per un uso trail, mentre i modelli SixFifty 5500 e SixFifty 6500 grazie alla corsa di 140mm di entrambe le idrauliche sono destinate a un trail più estremo od all mountain a tutto tondo. KHS le ripropone tutte e quattro per il 2016 ma con importanti novità relative al triangolo posteriore. Mentre i modelli SF 2500 e SF 3500 sono equipaggiate con l'ormai classico quadrilatero Horst Link del sistema ammortizzante, SF 5500 e SF 6500 cambiano telaio, si snelliscono e vengono dotate dello schema F.A.S.T. che già equipaggia il modello per downhill, ma soprattutto i modelli SF 7500 e SF 7200 che si sono guadagnati consensi generalizzati ed importanti in ambito enduro. Ovviamente non cambia la destinazione d'uso di SixFifty 5500 e SixFifty 6500 anche se le geometrie del telaio si discostano sensibilmente dai modelli prodotti finora (maggiore lunghezza, maggiore distanza da terra del movimento centrale), vengono comunque proposte con la doppia escursione di 140mm. L'allungamento del telaio (e quindi del passo) e l'adozione dello schema ammortizzante F.A.S.T. mediato dalle mtb per downhill ed enduro, rende i modelli SF 5500 e SF 6500 più stabili e performanti nelle discese tecniche e veloci, mentre migliora il loro rendimento in salita grazie alle maggiore efficacia dello schema ammortizzante proprietario F.A.S.T. nel neutralizzare gli effetti della pedalata.

I MODELLI CHE VERRANNO

KHS SixFifty 680+, front trail bike con escursione di 120mm

 Presentata alle fiere di Eurobike a Friedrichshafen e di Interbike a Las Vegas, KHS SixFifty 650+ è una delle novità più ghiotte del catalogo KHS 2016. E' una front con telaio in alluminio, derivata dalle mountain bike della serie SixFifty ma completamente rivista nelle geometrie e nelle linee delle tubazioni idroformate, dotata di ruote in 650b in versione "Plus", ovvero gommata con coperture di 2.8" di diametro. Sarà equipaggiata col meglio relativamente a questo nuovo formato di ruota (mozzo boost 12x148mm al posteriore, cerchi Muleflut di Sun Ringlé da 50mm di larghezza, trasmissione SRAM GX 1x11 velocità e forcella Manitou Magnum Comp). L'arrivo di KHS SixFifty 680+ è previsto per la primavera del 2016 e non è escluso che sia accompagnata da una versione full suspended.

KHS SixFifty 6600, full carbon in 650B con escursione di 150mm

KHS SixFifty 6700, full carbon in 650B con escursione di 150mm

Nella speranza che a Rancho Dominguez, nella sterminata area urbana di Los Angeles dove ha il suo quartier generale KHS, ci leggano, vogliamo mostrare le foto dei modelli SixFifty 6600 e SixFifty 6700 presentati in anteprima mondiale a Eurobike 2015. Le mountain bike sono due splendide realizzazioni per l'all mountain, con entrambi i triangoli che formano il telaio in fibra di carbonio (MSD Carbon™ Technology), 150mm di escursione all'anteriroe e al posteriore, schema ammortizzante F.A.S.T., trasmissione 1x11 velocità e componenti all'altezza di mezzi progettati senza badare a compromessi. Al momento il brand californiano ha sospeso la messa in produzione di entrambi i modelli probabilmente perchè andrebbero ad arricchire un'offerta di mountain bike full suspended con ruote in 650b davvero ampia ma confidiamo che ritornino sulla loro decisione perchè entrambi i mezzi sono realizzazioni di alta gamma e di notevole bellezza oltre che di contenuti tecnici di assoluto livello. Raccoglieranno il nostro invito? 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, guarda le nostre norme sulla privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information